close

Bologna

AtalantaBolognaCalciomercatoJuventusNewsPrimo PianoSerie A

Atalanta, il Bologna non molla Orsolini. Ipotesi francese per sostituirlo.

740-TIM-Cup-Ata-Sas-Orsolini

Il Bologna continua  a premere per avere già a gennaio Orsolini. Con la permanenza quasi sorprendente di Verdi, infatti, sembrava sfumata l’idea di portare in terra emiliana il giocatore della Juventus, ma nelle ultime ore le due società sembrano aver riaperto i contatti. Secondo TuutSport, nella giornata di ieri il d.s del Bologna Bigon e il d.s dei biancneri Marotta si sarebbero incontrati per discutere del giocatore, con l’Atalanta che lo ritiene sempre incedibile. Nel caso la società piemontese lasciasse partire l’attaccante, la Dea avrebbe già trovato in Francia il suo degno sostituto in Saint-Maximin, esterno classe ’97 del Nizza di Balotelli.

read more
AtalantaBolognaCalciomercatoJuventusNewsPrimo PianoSerie A

Atalanta, Orsolini vuole il Bologna, ma l’Atalanta si oppone. In settimana previsto incontro con la Juve

di campli

Il Bologna sta spingendo per avere già a gennaio Riccardo Orsolini, anch’esso convintosi di accettare l’offerta emiliana per giocare con continuità. L’Atalanta però non vuole assolutamente privarsi del giocatore, attenendosi al prestito biennale che la Juventus ha concesso alla squadra nerazzurra. In settimana è previsto un incontro tra la Juventus e l’agente del ragazzo Di Campli per sbloccare la trattativa.

read more
AtalantaBolognaCalciomercatoJuventusMilanNewsPrimo PianoSerie A

Atalanta, il Bologna spinge per Orsolini. Milan osserva un talento della Dea

740-TIM-Cup-Ata-Sas-Orsolini

Continua il pressing del Bologna su Riccardo Orsolini. La squadra emiliana, infatti, appena verrà ufficializzato il passaggio di Verdi al Napoli, potrebbe affondare il colpo per l’ex attaccante dell’Ascoli, utilizzato con il contagocce da Gasperini e in procinto di lasciare la squadra orobica. La Juventus, proprietaria del cartellino, ha chiesto alla società nerazzurra maggior impiego del giocatore, ma allo stesso tempo potrebbe seriamente prendere in considerazione l’idea di spostarlo in una squadra che gli consentirebbe di giocare con costanza. Continua l’interesse da parte delle big per i talenti del vivaio orobico. Dopo Conti e Kessie, il Milan avrebbe messo gli occhi sul centrocampista classe ’99 Filippo Melegoni.

read more
BolognaJuventusSerie A

Juventua : Idea Mirante come vice Szczesny

032D1515-11E3-4D85-B803-0AED1A5743D1

La Juventus ha già pianificato il dopo Buffon. A sostituire il portierone con ogni probabilità sarà Szczesny che in questo periodo di stop del numero uno bianconero sta dimostrando affidabilità e sicurezza tra i pali. Come vice del polacco nelle ultime ore sta prendendo spunto l’idea di un ritorno di Mirante, ex bianconero nella stagione 2003-2004 e nella stagione 2006-2007, ora al Bologna

read more
BolognaCalciomercatoInterMilanPrimo PianoSerie A

Milano nel destino, cresciuto nel Milan e pronto per l’Inter?

Verdi

Abbiamo assistito a diversi passaggi nella Milano calcistica tra Inter e Milan,  i più famosi Pirlo e Seedorf e quelli meno come Attila Filkor. Adesso però si è pronti a raccontare un’altra storia, quella di un calciatore mai lanciato dal Milan e che nelle ultime due stagioni sta offrendo delle grandi prestazioni. Ormai famose le sue due punizioni messe a segno contro il Crotone con la maglia del Bologna, una di destro e l’altra di sinistro. Stiamo parlando di Simone Verdi che è pronto a completare il suo ciclo di maturazione.

Le reti e il valore non è passato di certo inosservato, l’Inter alla ricerca di un trequartista è pronto ad avviare i contatti con il Bologna per il cartellino del calciatore. La cifra? Asta che parte da 15 milioni di euro.

read more
AtalantaBolognaNewsPrimo PianoSerie AUltim'Ora

Atalanta-Bologna, Cornelius:” Ho pensato solo a buttarla dentro. Abbraccio con Petagna? La squadra viene sempre prima”

cornelius-piazza-la-zampata-vincentebologna-battuto-latalanta-respira_3db92f32-b739-11e7-848c-9e58c46ac418_998_397_big_story_detail

Andreas Cornelius, il man of the match di giornata, ha parlato al termine della partita con il Bologna:“È stata una bella partita, loro difendevano molto bene e quindi era difficile giocare. Ho segnato grazie ad un grande assist di Freuler, mi sono trovato davanti alla porta e ho pensato solo a buttarla dentro. Mi sto abituando al calcio italiano, molto complicato rispetto a ciò a cui ero abituato, lavoro tutti i giorni per migliorarmi”.

Sull’abbraccio con Petagna dopo il gol: “È la nostra mentalità, la squadra viene sempre prima del singolo, per questo siamo un grande gruppo”.

read more
AtalantaBolognaNewsPrimo PianoSerie AUltim'Ora

Atalanta, Gasperini:” Grande prova di maturità. Petagna? Era stanco”.

190305383-75d2abfc-5c4e-472b-9f89-7a4020e44b8e

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, appare sorridente in sala stampa, soddisfatto dalla prestazione dei suoi: «Nel primo tempo con il Bologna c’è stato equilibrio, ha un buon impianto di squadra, ha giocatori importanti. Secondo tempo a senso unico e grande prova di maturità da parte della squadra che ha giocato con un ritmo alto e ha ottenuto questa vittoria che conta moltissimo».

CAMBI- «I cambi sono sempre determinanti e in questo periodo ancora di più, già giocava de Roon, Castagne, Kurtic, la squadra mantiene il suo equilibrio comunque e questi giocatori freschi ci possono dare l’energia in più e la panchina ci ha dato una grande mano».

PETAGNA- «Ho tolto Petagna perché era stanco, altrimenti non avessimo fatto gol avrei fatto entrare Orsolini o Vido e avremmo giocato con tre attaccanti. Stanno dando tanto sotto l’aspetto fisico ma sono professionali e fanno di tutto per recuperare al massimo in così poco tempo. Adesso abbiamo solamente tre giorni quindi sono davvero bravi e hanno un grande attaccamento. Volevamo vincerla per stare subito dietro alla zona delle coppe e agganciarci alle altre».

BOLOGNA- «Abbiamo battuto il Bologna con merito e lucidità e vogliamo fare bene anche in campionato, salendo in una posizione più alta. Il Bologna si difende basso ma gioca con una qualità e una velocità dei suoi attaccanti ammirevole. Sono pericolosissimi, nel primo tempo qualcosa ci è scappato infatti. Gomez si sarebbe esaltato in questa partita ma aver vinto senza di lui è un bel segnale per noi, abbiamo fatto bene uguale».

VIDO E ORSOLINI- «Spero che nel tempo possano essere utili, sono giovani, ora mi trovo meglio con altri giocatori ma è una fase di insegnamento e di crescita e ora sono più convinto di altri».

DIFESA- «Oggi un reparto di forza con Caldara, Masiello e Palomino. Speriamo di ritrovare Toloi presto. Mancini potrebbe giocare di più, è pronto e potrebbe trovare spazio. Ma anche Cornelius e Ilicic sono stati determinanti, lo stesso de Roon oggi ha fatto bene».

read more
AtalantaBolognaPrimo PianoProbabili FormazioniSerie AUltim'Ora

Atalanta-Bologna, le probabili formazioni

atalanta

Confermarsi dopo la splendida prestazione in EL e ritornare a fare punti in campionato per continuare a sorprendere. Questi saranno gli obiettivi dell’Atalanta che domani pomeriggio alle 15 ospiteranno all’Atleti Azzurri il Bologna dell’ex sempre gradito Roberto Donadoni. Sulla carta un match più che abbordabile, ma ormai si sa che gli ex sono capaci di farci male in ogni momento. I felsinei arrivano in un ottimo stato psico-fisico, con tre vittorie consecutive in campionato che hanno fatto piazzare la squadra emiliana al settimo posto, e di certo tenteranno di consolidare quella posizione il più a lungo possibile. La Dea, reduce da una vittoria importantissima in EL, vuole tornare alla vittoria anche in campionato ( ultima il 20 settembre Atalanta-Crotone 5-1), dimostrando che il blackout di Marassi è stato solo un evento isolato. Donadoni dovrà fare a meno di Maietta, Taider e Mbaye. Solito 4-3-3 con l’inserimento in difesa di Gonzalez e Helander. A centrocampo Poli confermato dopo la buona prestazione offerta contro la Spal. In attacco un eterno Palacio affiancherà Verdi e Di Francesco. In casa nerazzurra Gasperini attuerà un po’ di turnover. In difesa torna dal primo minuto Toloi che sembra essersi ripreso completamente dall’infortunio e affiancherà Caldara e Masiello. A centrocampo Cristante riposerà, quindi spazio a De Roon. sulle fasce Spinazzola resta fondamentale, mentre Castagne subentrerà all’olandese Hateboer. In attacco continuano i guai fisici per Gomez, che per precauzione non verrà schierato. Al suo posto Kurtic. Confermato Ilicic dopo la magistrale prestazione di giovedì sera. Ballottagio Cornelius/ Petagna, con il danese in vantaggio.

FORMAZIONI ATALANTA (3-4-3): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Spinazzola; Kurtic, Ilicic, Cornelius.               Allenatore: Gian Piero Gasperini.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, Gonzalez, Helander, Masina; Donsah, Pulgar, Poli; Verdi, Palacio, Di Francesco.  Allenatore: Roberto Donadoni.

read more
1 2
Page 1 of 2
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com