close

Inter

Esclusiva ASNInterMilanPrimo PianoSerie A

Derby di Milano… Con: Teo Teocoli

teo teocoli

In esclusiva per allsoccernewsit.com il comico e attore Teo Teocoli

Come vede il derby di Gattuso?

“Il derby domani intimorisce molto, perchè dopo 5/6 partite positive  che era anni che non accadeva arriva la domanda finale da un milione di euro. Vinceremo il derby?  Infatti mi sembra che per Milan , per la dirigenza siano  dei giorni molto agitati. Sono sempre a Milanello, c’è quel pericolo che ci sia la “partitaccia” degli interisti. Ad oggi  il Milan non è più forte ma gioca meglio. Quando si è favoriti a me viene l’ansia.

Chi vincerà il derby?

” Non mi sbilancio perchè non porta bene, domani sarò a Milano dopo l’ultima volta che abbiamo perso tre a zero. Vado a San Siro più leggero.” (ride ndr.)

Per quanto riguarda l’Inter la sconfitta di Giovedì può pesare?

“Vorrei dire che  non parlo dell’Inter. (ride ndr)   Siamo cugini ma ci siamo persi di vista.” (ride ndr )

Cosa ne pensa del ruolo  di paolo Maldini nel Milan ?

“Era quello che voleva fare da anni. per me Maldini è perfetto. Lui è bello, alto, sa giocare a pallone ed è stato un grande capitano ma soprattutto è una grande persona.”

Su  Daniel Maldini che mi dice ?

“Dopo aver  spaccato vasi e le luci a casa finalmente si sfoga in camp. I Maldini in casa giocano a calcio, con la palla piccola.   Paolo e i suoi figli giocano in soggiorno. Ogni tanto gioco anch’io con loro.Io però, mi limito a fare dei semplici passaggi.”

 

read more
Esclusiva ASNInterMilanPrimo Piano

Derby di Milano: Con Luis Suárez: “Il derby ti fa svegliare anche se non vuoi.”

Luis-Suarez

In esclusiva per allsoccernewsit.com il campione d’Europa  Luis Suárez Miramontes, detto Luisito. 

Che derby sarà?

“Il derby   è sempre bello,  anche quando le due squadre non giocavano   per grandi posizioni. Ora si giocano la Champions.    Sarà un bel derby combattuto.”

Potrebbe essere il derby del riscatto dell’Inter?

“Per i neroazzurri è un momento molto delicato, bisogna capire come reagiscono dopo la brutta sconfitta di Giovedì. Dove l’Inter  ha giocato molto male. Però il derby ti fa svegliare anche se non vuoi.” 

Cosa ne pensa della stagione del Milan?

“Per adesso è un bel momento. Ci sono i risultati, ma soprattutto ha trovato un grande centravanti che segna gol importanti. “

Chi perde il derby va fuori dalla lotta Champions?

“No, però  sarebbe  una lotta ancora più bella. Chi vince il derby sarà più avvantaggiato per arrivare alla coppa dei campioni. “

 

read more
Champions LeagueEuropa LeagueInterNapoliPrimo PianoRomaSerie A

I sorteggi di oggi… Con… Mauro Corno

mauro corno

In esclusiva per allsoccernewsit.com  il giornalista Mauro Corno.

Per l’Inter,  la sconfitta di ieri sera può portare dei benefici?

“Una sconfitta non  può mai portare dei benefici. Soprattutto quando perdi come ieri sera, anche se ci sono tutte le attenuanti,  di molte  assenze,  di un mancato vero bomber tipo Icardi o Lautaro Martinez. Credo che questa sconfitta possa portare ulteriori problemi nello spogliatoio. Ma è anche vero  che il derby è una partita a sé. L’Inter comunque non parte già sconfitta.  Il Milan è in un momento felice rispetto all’Inter.”

Cosa ne pensa della sconfitta del  Napoli  ?

“Sai quando   hai vinto tre a zero l’andata,   è quasi impensabile che esci, soprattutto dopo il vantaggio di ieri sera.  “

Sul sorteggio di oggi?

“Pescare l’Arsenal non è il massimo.  Giocherà l’andata fuori casa.  I tifosi del Napoli  sono fondamentali,  spero che al l ritorno  siano tutti presenti  per passare il turno.  Ma anche a Londra  può dire la sua. Non è un sorteggio simpatico. “

 

Sulla situazione della Roma?

“Mi è dispiaciuto molto per Di Francesco,   da allenatore ha portato la sua intelligenza  che aveva da giocatore.   la Roma ha sbagliato già due anni fa con la cessione di Salah e non averlo sostituito.  Non dimentichiamoci che lo scorso anno la Roma è  arrivata in semifinale .  “

 

read more
InterUltim'Ora

Clamoroso Inter! Icardi non sarà più il capitano

20190213_134544

“Il Club comunica che il nuovo capitano della squadra è Samir Handanovic“. Con questo comunicato ufficiale la società nerazzurra lascia pochi dubbi a riguardo. Mauro Icardi non sarà più il capitano dell’Inter. Decisione forte, quasi una presa di posizione di Marotta e soci, alla vigilia della sfida di Europa League.

Solo un semplice cambio di rotta all’interno dello spogliatoio, o una forte reazione verso uno degli attaccanti più forti al mondo, ma che ogni anno con l’agente/moglie Wanda Nara batte cassa e chiede un adeguamento sul contratto, facendo partire un vero e proprio caso rinnovo?

Ancora da decifrare infatti la scelta dei nerazzurri, ma in attesa di avere il quadro più chiaro, di certo c’è che Mauro Icardi non sarà più il capitano dell’Inter.

read more
InterJuventus

In esclusiva per ASNJuve. Dino Zoff:”I bianconeri hanno tutto per poterla vincere…”

dino zoff

In esclusiva per AsnJuventus Dino Zoff, ex allenatore , dirigente sportivo ed ex calciatore italiano , di ruolo portiere. È stato campione d’Europa nel 1968 e campione del mondo  nel 1982 con la nazionale italiana , che ha anche allenato dal 1998 al 2000.

 

Cosa ne pensa della sfida Juventus-Inter?

“Juventus-Inter è  sempre stata una  super  partita. Una sfida affascinante, una sfida che la Juventus deve vincere.  L’Inter a  Torino ha sempre fatto delle grandi partite.  Vedo favorita la Juventus perché la classifica parla da sola. “

Per leggere tutta l’intervista   http://www.allsoccernewsit.com/Juventus/

 

read more
InterJuventusSerie A

Esclusiva AsnInter. Parla Gigi Simoni: “Difficile da fare un pronostico, spero che ci divertiamo…”

Gigi Simoni

In esclusiva per allsoccernewsit.com/Inter   Gigi Simoni ex allenatore dell’Inter

Sarà Ronaldo a fare la differenza nel derby d’Italia?

“Ronaldo è la fortuna della Juve.  Il portoghese è un giocatore importantissimo per i  bianconeri. Una volta c’era il nostro  Ronaldo, che era altrettanto forte come lui.”

per leggere tutta l’intervista:  http://www.allsoccernewsit.com/Inter/

read more
Champions LeagueInterProbabili Formazioni

Inter-Barcellona: Probabili Formazioni e dove vederla in Tv e Streaming

Champions League, Inter-Barcellona (elaborazione)

L’Inter c’è, lo dimostrano i numeri (per esempio miglior difesa del Campionato), il gioco che finalmente si vede, l’identità per la quale grande merito va dato a Luciano Spalletti, ma soprattutto l’Inter c’è come squadra, non solo con gli 11 titolari. Finalmente infatti, come dimostrato in Campionato, i nerazzurri possono contare sulla profondità della propria rosa. Icardi e compagni arrivano a questo appuntamento dunque, con grande autostima e con la consapevolezza di poter riuscire ad impensierire la corazzata blaugrana del Barça. La situazione è semplice: la squadra di Luciano Spalletti deve fare punti per mettere più di un piede agli ottavi. Due settimane fa il Barcellona si impose per 2-0, ma come abbiamo spiegato, ci sono tutti i presupposti per far sì che a San Siro le cose vadano diversamente. Stadio San Siro di Milano: calcio d’inizio ore 21:00.

Ma non perdiamo altro tempo ed andiamo a vedere le probabili formazioni di Inter-Barcellona.

Probabili Formazioni Inter-Barcellona

Il dubbio che si ha queste ore non può che riguardare la presenza o meno, nella super sfida di questa sera, di Leo Messi. L’argentino dopo l’infortunio di qualche settimana fa e dopo aver saltato Real Madrid e proprio l’andata al Camp Nou contro i nerazzurri, punta a giocare almeno uno spezzone di gara, mentre dall’altra parte invece, l’Inter ritrova probabilmente dal primo minuto Radja Nainggolan, già in campo 5 minuti circa nel weekend ed in grado addirittura di andare a segno poco dopo l’ingresso sul terreno di gioco.

Probabili formazioni Champions League Inter-Barcellona, martedì 6 novembre ore 21:00

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Arthur, Busquets, Rakitić; Rafinha Alcantara, Suarez, Coutinho

Inter-Barcellona Dove Vederla In Tv E Streaming

Dove si vedrà Inter-Barcellona in diretta Tv? Il match dei nerazzurri sarà trasmesso in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport Uno e su Sky Sport canale 252 mentre la visione in streaming del match sarà, per gli abbonati, sull’app Sky Go che consente la visione dei contenuti della tv di Murdoch su pc e dispositivi mobili.

read more
Champions LeagueInterProbabili Formazioni

Barcellona-Inter: Probabili Formazioni e dove vederla in Tv e Streaming

1280x720_1540305267868_champions Barca-Inter

Un’Inter in forma, reduce dal derby con il Milan vinto al 93′, si appresta a vivere un’altra notte da brividi. Fino ad ora in Europa, i nerazzurri han dimostrato di avere cuore (vedi la partita contro il Tottenham) e grinta, qualità che l’hanno portata ad essere dopo due partite a 6 punti ed a punteggio pieno, con due vittorie sudate ma meritate, a San Siro con gli Spurs ed ad Eindhoven contro il Psv. Questa volta però di fronte ci sarà il Barcellona, anch’esso a 6 punti, già primo nella Liga (nonostante qualche affanno di troppo) ed intenzionato a riprendersi una rivincita dopo la semifinale persa nel 2010 proprio ad opera di quell’Inter di José Mourinho che poi andrà a fare la storia vincendo il Triplete. Stadio Camp Nou di Barcellona: calcio d’inizio ore 21:00.

Ma non perdiamo altro tempo ed andiamo a vedere le probabili formazioni di Barcellona-Inter.

Probabili Formazioni Barcellona-Inter

Al Camp Nou sarà una grande sfida, ma purtroppo a renderla tale non ci potranno essere due giocatori fondamentali per le rispettive squadre. Se l’Inter sarà orfana del Ninja, Radja Nainggolan, infortunatosi nel derby in un contrasto con Biglia e che Spalletti punta ad avere almeno per la gara di ritorno, il Barcellona dovrà scendere in campo priva del suo faro più luminoso, nonché suo capitano, Leo Messi. Per l’argentino una dolorosissima frattura al radio del braccio destro, che gli farà saltare non solo la gara di stasera, ma anche il Clasico contro il Real Madrid.

Probabili formazioni Champions League Barcellona-Inter, mercoledì 24 ottobre ore 21:00

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piquè, Lenglet, Jordi Alba; Rakitić, Busquets, Arthur; Dembelè, Suarez, Coutinho

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Candreva, Valeri, Perisic; Icardi

Barcellona-Inter Dove Vederla In Tv E Streaming

Dove si vedrà Barcellona-Inter in diretta Tv? Il match dei nerazzurri sarà trasmesso in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport Uno e su Sky Sport canale 252 mentre la visione in streaming del match sarà, per gli abbonati, sull’app Sky Go che consente la visione dei contenuti della tv di Murdoch su pc e dispositivi mobili.

read more
Inter

Inter, la conferenza stampa di Spalletti

conferenza stampa Spalletti

La conferenza stampa di Spalletti è fissata per le ore 14:00. Dopo il successo contro il Psv in Champions la squadra nerazzurra affronterà la Spal domenica 7 ottebre  (qui le probabili formazioni 8° giornata della Serie A). Tema caldo saranno le condizioni fisiche di Lautaro Martinez, che sta faticando a trovare la forma giusta. Ma non dilunghiamoci troppo ed andiamo a seguire la conferenza stampa di Spalletti oggi.

Conferenza Stampa Spalletti Oggi

Quali saranno le scelte del tecnico in vista della gara contro la Spal? Andiamo a scoprire le parole in conferenza stampa di Spalletti.

Uno tra Brozovic e Vecino riposerà?
“Altri vanno troppo lunghi e li costringono a correre molto di più. Questo non va bene. Fanno metri inutili e disperdono energie e qualità. Meglio che si corra tutti allo stesso modo. Sceglieremo in relazione alla qualità che abbiamo in rosa”

C’è un pericolo per la partita di domani quanto ad attenzione o la squadra è ormai matura? –
“Ho a che fare con persone che pensano nel modo corretto. In passato ci è successo di calare quanto a tensione e livello di gioco. La prima cosa da fare è mantenere le qualità che abbiamo raggiunto grazie a queste vittorie. Saremo pronti mentalmente e dobbiamo completare un ciclo vincente, fatto di recupero su quanto avevamo lasciata per strada. Io la musica della Champions la sentirà anche domani”

Qualche volta le gare si potevano chiudere prima?
“Io sono soddisfatto dell’atteggiamento. Contro la SPAL vedremo se questa mentalità dimostrata è a pelle o sotto pelle. Nel primo caso c’è il rischio che dopo un paio di docce si disperda”

A Eindhoven la gara migliore della stagione?
Stiamo lavorando bene e continueremo così, con disponibilità e attenzione al servizio dei compagni. Tuttavia non abbiamo ancora espresso il nostro massimo. Ogni partita per l’Inter è un esame. Siamo chiamati a dimostrare sempre di valere questi colori. Abbiamo raggiunto risultati importanti, rimanendo equilibrati quando si andava sotto. Un qualcosa di diverso rispetto al passato quando spesso saltava il banco. Ora manteniamo questo ritmo, andando a fare risultato anche domani”.

Termina qui la conferenza stampa di Spalletti.

read more
1 2 3 5
Page 1 of 5