close

Lazio

BeneventoCalciomercatoFiorentinaLazioNewsSerie A

Lazio-Badelj, si può fare a gennaio ai viola potrebbe andare Cataldi

28D554DF-BB36-48EF-9A85-DC7BF5709660

La Lazio vuole piazzare il colpo Badelj già nella sessione invernale di calciomercato. Stando a quando riportato dal Corriere della Sera, il centrocampista viola potrebbe approdare alla corte di Simone Inzaghi già a gennaio girando alla Fiorentina il cartellino del centrocampista Cataldi attualmente al Benevento.

read more
AtalantaLazioNewsPrimo PianoSerie A

Atalanta bella, ma non basta. A Bergamo termina con un pirotecnico 3-3 e con qualche rimpianto

Soccer: Serie A; Atalanta-Lazio

Finisce in uno spettacolare pareggio il posticipo della 17a giornata di campionata tra Atalanta e Lazio, ma ad uscire dall’Atleti Azzurri con più rimpianti sono i nerazzurri. Per ben due volte in vantaggio, in modo quasi inspiegabile la squadra di Gasperini si fa rimontare tre gol, ma parte del merito va attribuito anche agli avversari, mai rinunciatari e capaci di acciuffare il pareggio grazie alla grinta, determinazione e a tratti grazie ad un bel gioco. Gasperini e Inzaghi non rinunciano alla formazione titolare ( se non per qualche assenza forzata come De Roon e Immobile) e decidono di affrontarsi a viso aperto, conditio sine qua non affinché si possa rendere emozionante la serata. Nei primi 18′ però a farlo da padrone è il tatticismo, con entrambe le squadre che a lungo si studiano e non tentano l’affondo, finché a scuotere dal sonno e dal freddo i tifosi presenti allo stadio non ci pensa Petagna al 19′ con una delle sue giocate: dal lato  corto dell’area, Petagna pennella un cross sul secondo palo per Caldara che stacca prima di tutti e infila il pallone sotto l’incrocio. Da qui si assisterà a tutt’altra gara. I padroni di casa vogliono subito mettere in ghiaccio il risultato con un altro gol che arriva come un fulmine dopo il tuono al 22′ con Gomez che confeziona in area un assist per Ilicic che in estirada al volo incrocia alla perfezione sul secondo palo. 2-0 dopo neanche un quarto di partita taglierebbero le gambe a chiunque, ma non alla Lazio di Simone Inzaghi. Un 2 che sarebbe potuto diventare 3-0 se Cristante non avesse sbagliato una clamorosa occasione da gol tutto solo in area battendo a colpo sicuro su Strakosha, ma questo non sarà di certo l’unico rimpianto di serata per gli orobici. Il calcio è imprevedibile, ma certe leggi a volte si trasformano in vere sentenze, quindi “gol sbagliato, gol subito”. I biancocelesti non hanno nessuna intenzione di mollare il colpo e anzi, in poco tempo Inzaghi riesce a riorganizzare il tutto, facendo di fatto perdere la bussola alla retroguardia nerazzurra che la 27′ è colpevole sulla conclusione vincente di Milinkovic-Savic sul primo palo che sorprende Berisha. L’Atalanta subisce psicologicamente il colpo e sembra incapace di reagire di fronte ad una ritrovata superiorità in fase di palleggio da parte dei romani che giustappunto ne approfittano al 35′ trovando un meritato pareggio: Luis alberto dalla sinistra serve in area, Parolo  appoggia per Milinkovic-Savic che per la seconda volta in pochi minuti spiazza Berisha. Siamo 2-2, ma è solo la fine del primo tempo. Nel secondo tempo l’Atalanta riparte come meglio non potrebbe: al 50′ Petagna di tacco ritorna la palla a Gomez che viene steso in area da Bastos. Irrati fischia subito il penalty che viene trasformato in gol da Ilicic ( sesto gol per lui in stagione). Inzaghi decide di correre ai ripari togliendo un confuso Bastos per Wallace. Anche Gasperini è costretto a cambiare Palomino per un problema fisico: al suo posto Toloi. La Lazio crede ancora nella rimonta, ma è l’Atalanta ad andare vicinissima al 4-2 con un destro di Ilicic che però termina di poco sul fondo. Preludio di un gol che arriverà, ma che non verrà convalidato ( giustamente) dal Var. Al 75′ sugli sviluppi di un corner di Gomez dalla destra, Petagna sfiora il pallone, sul secondo palo arriva ancora una volta Caldara che insacca, ma Rocchi al Var annulla per palese posizione di fuorigioco del difensore. La Lazio sembra accusare la fatica e proprio Gomez approfitta di un errore difensivo di Wallace, ma incredibilmente sbaglia davanti a Strakosha. Errore marchiano dell’argentino che molto probabilmente non lo avrà fatto dormire sogni tranquilli stanotte. Una Lazio mai doma e in alcuni casi anche fortunata, spinge fino alla fine alla ricerca dell’agognato pareggio che alla fine arriva: all’80’ Luis Alberto chiude alla perfezione una splendida triangolazione con Caicedo, siglando il definitivo 3-3. Due punti persi per la squadra di casa che raggiunge a quota 24 il Milan in classifica e che sabato prossimo avrà l’occasione di superare per rimanere a stretto contatto con le zone valevoli l’Europa Leaugue. La lazio dimostra ancora una volta di non essere per caso nei piani alti della classifica, pareggiando in extremis una partita assai complicata, ma allo stesso tempo dando una bella prova di carattere e qualità che le consentono di rimanere al quinto posto della classifica dietro ai cugini giallorossi.

read more
AtalantaLazioNewsPrimo PianoSerie A

Atalanta-Lazio, ecco le liste dei convocati

gaspinz

L’Atalanta ha comunicato la lista dei convocati di Gian Piero Gasperini per la sfida di domani, contro la Lazio. Out lo squalificato de Roon, ecco l’elenco completo: Berisha, Caldara, Castagne, Cornelius, Cristante, Freuler, Gollini, Gomez, Gosens, Haas, Hateboer, Ilicic, Kurtic, Mancini, Masiello, Orsolini, Palomino, Petagna, Rossi, Schmidt, Spinazzola, Toloi, Vido.

Sono 23 i convocati di Simone Inzaghi in vista della sfida che la Lazio affronterà contro l’Atalanta.

Ecco l’elenco completo:

Portieri: Guerrieri, Strakosha, Vargic;
Difensori: Basta, Bastos, de Vrij, Luiz Felipe, Lukaku, Marusic, Patric, Radu, Wallace;
Centrocampisti: Felipe Anderson, Jordao, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic, Murgia, Parolo;
Attaccanti: Caicedo, Neto, Palombi.

read more
AtalantaLazioNewsPrimo PianoProbabili FormazioniSerie A

Atalanta-Lazio, le probabili formazioni

atalantalaziodiretta2013-696×391

La 17a giornata di serie A si chiude con Atalanta-Lazio, sicuramente uno dei match più intriganti della stagione in chiave europea. La Lazio, dopo la sconfitta in casa con il Torino e con una partita in meno ancora da recuperare ( Lazio-Udinese del 5/11/2017), sembra aver smaltito i veleni dell’Olimpico grazie alla convincente vittoria in coppa Italia con il Cittadella e vuole continuare a restare aggrappata alle squadre di testa. L’Atalanta arriva a questo importante match galvanizzata dalla prima vittoria in trasferta con il Genoa e cerca continuità di risultati  per raggiungere Sampdoria e Milan, sue avversarie per la corsa ad un posizionamento per la prossima Europa League. In casa biancoceleste Inzaghi dovrà fare a meno di Immobile, causa espulsione nel match con i granata. Al suo posto Caicedo. A supporto dell’ecuadoriano ci sarà Luis Alberto, pienamente recuperato, con Felipe Anderson che dovrebbe subentrare a match in corso. Il resto della formazione è quella titolare: Savic, Parolo e Leiva in mediana. Confermati Bastos, De Vrij e Radu nella difesa a tre. In casa nerazzurra Gasperini dovrà fare ameno dell’olandese De Roon, alle prese con un turno di squalifica. Al suo posto ritornerà in mediana Cristante. In attacco accanto a Gomez e Petagna rimane da sciogliere il dubbio tutto sloveno Kurtic/ Ilicic, con l’ex Fiorentina in vantaggio. Confermato il trio di difesa Masiello-Caldara-Toloi.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Petagna, Gomez. Allenatore: Gian Piero Gasperini.
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto; Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

read more
EsteroLazioLiveNewsPrimo PianoUltim'Ora

Europa League: Risultati finali.

img_0293.jpg

Le partite delle 19:05 

RISULTATI FINALI. 

•Ath. Bilbao – Zorya 0-1

•BATE – Arsenal 2-4

•Colonia – Stella Rossa 0-1

•Konyaspor – Guimaraes 2-1 

•Lazio – Waregem 2-0 

•Lugano – FCSB 1-2

•Nizza – Vitesse 3-0 

•Östersunds – Hertha 1-0

•Plzen – H. Beer Sheva 3-1

•Rosenborg – Vardar 3-1

•Salzburg – Marsiglia 1-0

•Zenit Petersburg – Real Sociedad 3-1

read more
1 2
Page 1 of 2
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com