close

Sampdoria

AtalantaEditorialeNewsPrimo PianoSampdoriaSerie AUltim'Ora

Blackout Atalanta. A Marassi, la Dea passa in vantaggio nel primo tempo, poi il buio

SampdoriaAtalanta_30-F171015164611-U10598063479SdG–673×320@IlSecoloXIXWEB

Giornata da dimenticare per la squadra di Gasperini. A Marassi, l’Atalanta domina per nel primo tempo, poi nel secondo fa un vero e proprio “harakiri”, facendosi raggiungere e sorpassare dai padroni di casa che alla fine vincono 3-1. Una partita dalle due facce, come quelle mostrate dagli orobici: bravi a gestire la partita nel primo tempo, disastrosi e fragili  nella seconda frazione. Nel primo tempo, infatti, è proprio la squadra di Gasperini ad avere il pallino del gioco e a creare più occasioni, grazie soprattutto alle giocate di Ilicic, in veste di trequartista dietro all’unica punta Petagna ( Gomez in panchina). Proprio lo sloveno al 10′ confeziona un assist in area per Freuler a rimorchio, ma è bravo Puggioni a respingere. Due minuti dopo Spinazzola pesca ancora lo sloveno in area che appoggia all’indietro per Cristante, ma il destro finisce fuori di un soffio. Al 21′ ecco il vantaggio nerazzurro: sempre Spinazzola dalla sinistra crossa in area per Cristante che anticipa di testa Puggioni nell’area piccola. Nonostante il gol, la Sampdoria non riesce a reagire, ed è sempre l’Atalanta rendersi pericolosa. Al 24′ Petagna in area serve Cristante, ma il tiro viene deviato. Al 32′, si fa viva dalle parti di Berisha anche la Sampdoria con Zapata che innescato da Praet prova a tirare in porta, ma è bravo il portiere orobico a chiudere. I padroni di casa sembrano aver preso più coraggio nei propri mezzi e proprio blucerchiata è l’ultima occasione del primo: al 38′ Ramirez con una veronica serve in area Zapata in posizione defilata, ma il tiro viene murato dalla difesa. Nel secondo tempo Giampaolo attua subito due cambi ( Lynetty per Verre e Caprari per Ramirez), passando ad un 4-3-3 più offensivo. Ad andare vicino al gol però è sempre la Dea al 49′ con il solito Cristante che su appoggio in area di Ilicic non riesce a centrare la porta. Gol sbagliato, gol subito, e infatti poco dopo la Sampdoria acciuffa il pareggio: al 56′ Praet disegna un tracciante in are per Quagliarella che salta Berisha in uscita e poi disegna un cross in area per Zapata che di testa insacca senza problemi a porta vuota. La Sampdoria ora ci crede e dopo neanche 3 minuti, arriva l’1-2 doriano con Caprari che tutto solo in area colpisce di testa su cross dalla sinistra di Strinic. Gasperini capisce che è tempo di dare più incisività all’attacco e al 64′ mette Gomez per De Roon, tornando al solito 3-4-3. L’innesto dell’argentino dà più fiducia agli ospiti, ma i padroni di casa adesso si chiudono bene. Al 68′ la Sampdoria cala il tris: ancora una volta il belga Praet pesca con un filtrante Lynetty che con un bel destro a giro sorprende sul secondo palo Berisha. La partita è virtualmente chiusa, ma la Dea non molla e cerca fino alla fine di segnare, ma sono inutili i tentativi di Gomez e del neoentrato Cornelius. Al Ferraris Sampdoria batte Atalanta 3-1, salendo a quota 14 punti, collocandosi al sesto posto con una partita in meno. L’Atalanta rimane a quota 9, ma adesso testa all’incontro di EL di giovedì, dove sono proibiti ulteriori passaggi a vuoto.

read more
AtalantaPrimo PianoProbabili FormazioniSampdoriaSerie AUltim'Ora

Sampdoria-Atalanta, le probabili formazioni

Sampdoria-Atalanta-2014-sesta-giornata-serie-A-orario-diretta-tv-live-streaming-formazioni

Dopo la pausa per le nazionali, finalmente si ritorna con la testa al campionato. L’ottava giornata di Serie A  presenta tante sfide affascinanti (e si spera anche emozionanti) come Juventus-Lazio ( che aprirà le danze domani alle 18), Roma-Napoli ( sabato ore 20:45) e dulcis in fundo il derby meneghino Inter-Milan, in programma al posticipo di domenica sera che chiuderà in bellezza questo ottavo turno. Se è vero che la lotta per lo scudetto e la Champions passano da queste partite, è altrettanto vero che Sampdoria-Atalanta lo si può definire un match importante in chiave Europa. A Marassi, infatti, si sfideranno due squadre simili dal punto di vista della filosofia di gioco, con due allenatori molto bravi ed esperti come Gasperini e Giampaolo che da anni stanno dimostrando un talento naturale quando si tratta di lavorare con i giovani. Se l’anno scorso Sassuolo-Atalanta era considerata la sfida del “passaggio del testimone europeo”, quella che andrà in scena domenica pomeriggio a Genova può rivelarsi la sfida tra due “provinciali che giocano da grandi”, giusto per citare l’ex di turno Emiliano Mondonico. Venendo a questioni di campo, entrambe le squadre arrivano da momenti di forma opposti: la Sampdoria, dopo il brutto poker incassato prima della sosta con l’Udinese, vuole tornare alla vittoria davanti al suo pubblico. La Dea, reduce dallo strepitoso pareggio interno con la Juventus, vuole continuare a stupire e a fare punti. In casa nerazzurra sullo schieramento iniziale potrebbero influire le fatiche della nazionali, soprattutto per quanto riguarda l’impiego di Papu Gomez, tornato per ultimo a Bergamo. Nel caso giocasse l’argentino, il modulo non cambierebbe: 3-4-1-2. In porta Berisha. Confermata la difesa schierata contro la Juve ( Toloi ancora out per due settimane). A centrocampo solito ballottaggio Cristante/ De Roon, con l’azzurro favorito. Sulle fasce Spinazzola e Hateboer confermati, ma non è da escludere impiego di Castagne. In attacco Ilicic e Gomez supporteranno Petagna. Giampaolo dovrà fare a meno dell’ex Barreto in mediana, dunque lo sostituirà Verre , favorito sullo stanco Linetty. In difesa confermati Bereszynsky e Strinic. Ferrari prenderà il posto dell’acciaccato Regini. In attacco Ramirez agirà dietro a bomber Quagliarella e Caprari, favorito su Duvan Zapata, visto le sue fatiche con la Colombia.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, G. Ferrari, Strinic; Verre, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Caprari.   All. Giampaolo

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Palomino, Caldara, Masiello; Hateboer, Freuler, Cristante, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna.          All. Gasperini

read more
AtalantaNewsPrimo PianoSampdoriaSerie AUltim'Ora

Samp-Atalanta, parla l’ex Mondo :” Dovremmo ringraziarle. Due provinciali che giocano da grandi”

mondonico

Dovremmo ringraziarle, realtà come questa Sampdoria e questa Atalanta” racconta Mondonico a La Repubblica. “Fanno il bene del calcio, divertono, fanno sperare in bene e trasmettono valori positivi. Perché la Serie A è sempre stata per storia e tradizione un campionato equilibrato, avvincente, di valore, in cui non se la giocavano solo quelle due o tre grandi squadre ma c’era anche tanto altro di interessante da vedere. Da qualche tempo non succedeva più così e invece la crescita di queste realtà fa ben sperare per il prosieguo del torneo appena iniziato. Sono due progetti che stanno facendo parlare, si sono fatte notare, finiscono in prima pagina come le grandi: hanno di fatto tutto per conquistarsi l’Europa, ma solo per questo hanno già vinto il loro campionato. Sono due provinciali che giocano da grandi. La Sampdoria ha avuto tutto il tempo di leccarsi le ferite di Udine, l’Atalanta sta viaggiando sulle nuvole, c’è un entusiasmo mai visto. Sarà una bella giornata“. Le coppe appesantiscono le gambe? Sono tutte balle. Vincere aiuta a vincere, anzi. Per questo sono sicuro che l’Atalanta in Europa ci tornerà, e farebbe bene la Sampdoria a puntare apertamente a un obiettivo del genere. Cosa ha di più la Samp? “Sarà banale, ma ha solo un allenatore più convinto nei propri mezzi. Giampaolo mi è sempre piaciuto perché ha una filosofia di gioco chiara, quello che ha fatto la sua fortuna a Empoli, che per certi versi lo avvicina a Sarri, ma sa far giocare nel modo migliore i giocatori che ha. È una persona intelligente, e lo si vede in campo. Gli ingredienti per vincere? Quelli che si sono mischiati insieme a Bergamo l’anno scorso, e sulla carta ha la Sampdoria attuale. Un bravo allenatore, idee chiare, una rosa adatta al tipo di gioco che il tecnico sa di poter fare con quello che ha a disposizione. E poi l’ambiente giusto, capace di sposare la causa. Tifosi che si facciano trascinare e sostengano a prescindere“.

read more
AtalantaNewsPrimo PianoSampdoriaSerie AUltim'Ora

Verso Sampdoria-Atalanta, parla il Gasp:” Derby personale? Grande rivalità ma soprattutto rispetto”

172344789-44a17a06-842a-4919-88a7-1b44f3311541

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è intervenuto a Premium Sport, parlando in vista del prossimo match di campionato contro la Sampdoria: “Tanti convocati con le nazionali? Un po’ dispiace perché dopo aver fatto tante partite in pochi giorni avevano bisogno di un po’ di riposo e di recupero, ma sono anche convinto che le nazionali danno sempre grande spinta e grande adrenalina e sono esperienze importanti per tutti. Quando tornano magari sono un po’ più stanchi ma sicuramente più arricchiti. Un primo bilancio di queste gare in Europa League e in campionato? In Europa abbiamo preso sulla carta il girone più duro e più difficile però abbiamo fatto bene in queste due partite. In campionato dobbiamo cercare di stare il più agganciati possibile a questa classifica per stare in una posizione dietro le grandi squadre. Contro la Sampdoria un derby personale? Io con la Sampdoria ho sempre avuto un rapporto di rispetto, ci sono stati tanti derby anche importanti perché in certi periodi Samp e Genoa erano in alto in classifica. C’è sempre stata grandissima rivalità ma anche molto rispetto“.

read more
AtalantaBeneventoBolognaCagliariChievo VeronaCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSampdoriaSenza categoriaSerie ASpalTorinoUdinese

SERIE A- Designazioni arbitrali 6 giornata

Torino FC v UC Sampdoria  – Serie A

DESIGNAZIONI ARBITRALI ROMA – UDINESE Sabato 23/09 h. 15.00  
MASSA
PAGANESSI – LIBERTI
IV: ROS
VAR: DI BELLO
AVAR: SERRA

SPAL – NAPOLI Sabato 23/09 h.18.00

MARIANI
PASSERI – FIORITO
IV: CHIFFI
VAR: BANTI
AVAR: PERETTI

JUVENTUS – TORINO Sabato 23/09 h.20.45 

GIACOMELLI
MELI – VUOTO
IV: DAMATO
VAR: MAZZOLENI
AVAR: LA PENNA

SAMPDORIA – MILAN h.12.30 VALERI 
GIALLATINI – DOBOSZ
IV: PINZANI
VAR: DOVERI
AVAR: MINELLI

CAGLIARI – CHIEVO

AURELIANO
MANGANELLI – TEGONI
IV: MARINELLI
VAR: PASQUA
AVAR: MARRAZZO

CROTONE – BENEVENTO 

ORSATO
TOLFO – DI LIBERATORE
IV: DI MARTINO
VAR: CALVARESE
AVAR: DI PAOLO

H. VERONA – LAZIO 
IRRATI
LO CICERO – GORI
IV: CHIFFI
VAR: GAVILLUCCI
AVAR: VALERIANI

INTER – GENOA 

GUIDA
CARBONE – PRETI
IV: PEZZUTO
VAR: FABBRI
AVAR: PILLITTERI

SASSUOLO – BOLOGNA h.18.00 
TAGLIAVENTO
BOTTEGONI – VILLA
IV: PICCININI
VAR: MARESCA
AVAR: SCHENONE

FIORENTINA – ATALANTA h.20.45 

PAIRETTO
RANGHETTI – TASSO
IV: MARTINELLI
VAR: MANGANIELLO
AVAR: MARINI

read more
AtalantaBeneventoBolognaCagliariChievo VeronaCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliNewsPrimo PianoRomaSampdoriaSerie ASpalTorinoUdinese

Serie A, 5^giornata: le designazioni arbitrali. Juve-Fiorentina a Doveri e Lazio-Napoli a Damato

doveri

Attraverso il sito dell’AIA arriva la distinta ufficiale con le seguenti designazioni per la 5^ giornata di Serie A:

Atalanta-Crotone: Piccinini

Benevento-Roma: Fabbri

Bologna-Inter: Di Bello

Cagliari-Sassuolo: Gavillucci

Genoa-Chievo: Mazzoleni

Hellas Verona-Sampdoria: Manganiello

Juventus-Fiorentina: Doveri

Lazio-Napoli: Damato

Milan-SPAL: Abisso

Udinese-Torino: Rocchi

read more
AtalantaBeneventoBolognaCagliariChievo VeronaCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliNewsPrimo PianoRomaSampdoriaSerie ASpalTorinoUdinese

Serie A- Risultati finali e classifica della 4 giornata

IMG_0353

RISULTATI 4 GIORNATA DI SERIE A

 

SABATO 16 SETTEMBRE

CROTONE-INTER 0-2 ( Skinar,Perisic) ORE 15.00

FIORENTINA-BOLOGNA 2-1 (Chiesa,Palacio,Pezzella) ORE 18.00

ROMA-VERONA 3-0 (Nainggolan,Dzeko 2) ORE 20.45

DOMENICA 17 SETTEMBRE

SASSUOLO- JUVENTUS 1-3 (DYBALA3,POLITANO) ORE 12.30

MILAN-UDINESE 2-1 (KALINIC 2, LASAGNA)

NAPOLI-BENEVENTO 6-0 (ALLAN,INSIGNE,MERTENS 3,CALLEJON)

TORINO-SAMPDORIA 2-2 (ZAPATA,BALESSI,BELOTTI,QUAGLIARELLA)

CHIEVO-ATALANTA ORE 18.00

GENOA-LAZIO ORE 20.45

CLASSIFICA

JUVENTUS 12

INTER         12

NAPOLI      12

MILAN         9

TORINO       8

SAMPDORIA 7

ROMA 6

FIORENTINA 6

CAGLIARI   6

BOLOGNA 4

SPAL          4

ATALANTA 4

CHIEVO 3

UDINESE 3

GENOA  1

SASSUOLO 1

CROTONE 1

VERONA   1

BENEVENTO 1

 

 

read more
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com