close

Esclusiva ASN

Esclusiva ASNPrimo PianoSerie B

Esclusiva ASN: Foschi:” Sono orgolgioso…”

rino foschi

In esclusiva per allsoccernewsit.com   il direttore sportivo del Palermo Rino Foschi.

Direttore, cosa ne pensa della sentenza di oggi pomeriggio?

Noi fremo immediatamente il ricorso. Sono orgoglioso  del lavoro che abbiamo fatto.  Sono arrivato quest’estate, abbiamo  fatto il mercato meraviglioso. Sapete tutti  quello che accaduto quest’anno, tra inglesi e italiani, sono riuscito   a  trasmettere tranquillità alla squadra, che ha fatto una stagione  importante, infatti non accetto assolutamente  questa sentenza per la città, per i tifosi, per chi lavora in questa società. Mi auguro che ci sia una soluzione  in secondo grado, perchè  non ci appartiene questa sentenza.  Cioè è una cosa  vecchia, che non appartiene  a questa nuova società.  Il Palermo caso mai era da condannare  in passato,  non oggi, non accetto questa sentenza.  Quest’anno la corecom ci ha dato  l’ok per poter iniziare  il campionato.  Confido  nella serietà dei giudici nel secondo grado. Io mi auguro che esca fuori la verità. “

read more
Esclusiva ASNPrimo Piano

Derby di Milano Con… Daniele Daino

daino daniele

In esclusiva per allsoccernewsit.com Daniele Daino ex giocatore del Milan.

Come vedi  Gattuso come allenatore?

“Bisogna fare i complimenti alla società, perchè nel mercato di Gennaio ha fatto degli acquisti importanti.  Adesso si vede tutto bene, non dimentichiamoci l’inizio della stagione, era un Milan pieno di problemi.  una cosa da non dimenticare è che Gattuso   nella prima parte  di stagione Bakayoko non veniva impiegato  e non era visto bene. poi è stato costretto a farlo giocare con continuità dopo  l’infortunio di Biglia.   Gattuso è stato bravissimo nella gestione del gruppo.  Ma soprattutto  ha fatto capire cosa significa il Milan.  Rino adesso deve essere bravo a far giocare meglio la squadra.  Però in questo momento sono importanti i risultati.”

Possiamo dire che da quest’anno è il Milan ai milanisti?

“Adesso si. Elliot è stato bravo a mettere paolo Maldini e Leonardo. Due che conoscono benissimo l’ambiente. Ed è normale che adesso c’è senso di appartenenza. C’è sapore di Milan.”

l’Inter può essere scarica mentalmente?

“Perdere  ed essere eliminato fa sempre male.  Però hanno subito il riscatto dopo qualche giorno.  Dalle delusioni si può avere delle energie positive. Credo che all’Inter ci sia un problema d’ambiente. Il caso Icardi ha  creato molta confusione in società e nello spogliatoio. Il tecnico Spalletti messo in dubbio dalla società.  I rossoneri arrivano al derby  molto meglio rispetto ai cugini.”

 

read more
Esclusiva ASNInterMilanPrimo PianoSerie A

Derby di Milano… Con: Teo Teocoli

teo teocoli

In esclusiva per allsoccernewsit.com il comico e attore Teo Teocoli

Come vede il derby di Gattuso?

“Il derby domani intimorisce molto, perchè dopo 5/6 partite positive  che era anni che non accadeva arriva la domanda finale da un milione di euro. Vinceremo il derby?  Infatti mi sembra che per Milan , per la dirigenza siano  dei giorni molto agitati. Sono sempre a Milanello, c’è quel pericolo che ci sia la “partitaccia” degli interisti. Ad oggi  il Milan non è più forte ma gioca meglio. Quando si è favoriti a me viene l’ansia.

Chi vincerà il derby?

” Non mi sbilancio perchè non porta bene, domani sarò a Milano dopo l’ultima volta che abbiamo perso tre a zero. Vado a San Siro più leggero.” (ride ndr.)

Per quanto riguarda l’Inter la sconfitta di Giovedì può pesare?

“Vorrei dire che  non parlo dell’Inter. (ride ndr)   Siamo cugini ma ci siamo persi di vista.” (ride ndr )

Cosa ne pensa del ruolo  di paolo Maldini nel Milan ?

“Era quello che voleva fare da anni. per me Maldini è perfetto. Lui è bello, alto, sa giocare a pallone ed è stato un grande capitano ma soprattutto è una grande persona.”

Su  Daniel Maldini che mi dice ?

“Dopo aver  spaccato vasi e le luci a casa finalmente si sfoga in camp. I Maldini in casa giocano a calcio, con la palla piccola.   Paolo e i suoi figli giocano in soggiorno. Ogni tanto gioco anch’io con loro.Io però, mi limito a fare dei semplici passaggi.”

 

read more
Esclusiva ASNInterMilanPrimo Piano

Derby di Milano: Con Luis Suárez: “Il derby ti fa svegliare anche se non vuoi.”

Luis-Suarez

In esclusiva per allsoccernewsit.com il campione d’Europa  Luis Suárez Miramontes, detto Luisito. 

Che derby sarà?

“Il derby   è sempre bello,  anche quando le due squadre non giocavano   per grandi posizioni. Ora si giocano la Champions.    Sarà un bel derby combattuto.”

Potrebbe essere il derby del riscatto dell’Inter?

“Per i neroazzurri è un momento molto delicato, bisogna capire come reagiscono dopo la brutta sconfitta di Giovedì. Dove l’Inter  ha giocato molto male. Però il derby ti fa svegliare anche se non vuoi.” 

Cosa ne pensa della stagione del Milan?

“Per adesso è un bel momento. Ci sono i risultati, ma soprattutto ha trovato un grande centravanti che segna gol importanti. “

Chi perde il derby va fuori dalla lotta Champions?

“No, però  sarebbe  una lotta ancora più bella. Chi vince il derby sarà più avvantaggiato per arrivare alla coppa dei campioni. “

 

read more
Esclusiva ASNPrimo PianoSerie A

Esclusiva ASN: Marco Pepe: “Higuain era la punta ideale per il Napoli”

marco pepe

In esclusiva per allsoccernewsit.com Marco Pepe ex centrocampista del Cervia allenato da  mister Francesco Graziani.  Oggi il calsse  86′   gioca nel  sodalizio sud-laziale

 

Cosa ne pensi della campagna acquisti del Napoli?

“Il Napoli ha preso il miglior allenatore del mondo, cioè Carlo Ancelotti.  Mi aspettavo una punta, ma la società ha puntato  su   Milik e Mertens.  Credevo potesse arrivare Cavani, per avere una punta esperta e far crescere ancora di più Milik che per me è una gran punta. Per lo scudetto la Juventus è ancora superiore a tutti. Il Napoli deve stare attento a Roma,Inter e Milan che si sono rinforzate “

Cosa ne pensi del momento di Insigne?

“Per me Lorenzo è il più forte dei tre attaccanti nel tridente del Napoli.  Anche se non segna fa segnare facendo l’assist decisivo.  Lorenzo è sempre nel gioco del Napoli “

Com’è possibile che in nazionale Insigne al momento non riesce a rendere al meglio?

” Anche se gioca nella stessa posizione con lo stesso modulo, cambiano i giocatori, con quelli del club allenandosi ogni giorno insieme naturalmente sa i meccanismi esatti. Mentre con la nazionale non riesce ancora, ma sono sicuro che farà la differenza anche con la nazionale”

Cosa ne pensi di Higuain al Milan?

“Non mi aspettavo questo colpo da parte dei rossoneri.  Gonzalo è tra le prime punte più forti al mondo. In Italia è il più forte, credo che al Milan farà molto bene, può fare ancora quattro/cinque anni ad alti  livelli.   Higuain era la punta ideale per il Napoli  di Ancelotti”

Cosa ne pensi di Cristiano Ronaldo alla Juventus?

“La Juventus ha fatto un grandissimo colpo,  è insieme a Messi uno dei giocatori più  forti al mondo. Tutto il sistema calcio in Italia ha avuto e avrà benefici del suo arrivo.    Cristiano Ronaldo ti fa guadagnare a livello tattico e a livello di marketing.  Il club bianconero si è già ripreso il costo dell’operazione.”

Che ne pensi che dopo tre giornate sia a quota zero reti?

“Il goal arriverà, è un campione. Sicuramente sta pagando il fatto che in Italia le nostre difese sono migliori rispetto a quelle spagnole. Appena tocca palla ha tre\quattro avversari.”

 

 

 

read more
Esclusiva ASN

Esclusiva ASN: Enzo Bucchioni: “La Juventus può competere con tutti…”

bucchioni

Enzo Bucchioni, direttore di QN (Quotidiano Nazionale), è intervenuto in esclusiva su AllSoccerNews. Ecco le sue parole:

Cosa ne pensa dell’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus?
“Ronaldo sta facendo discutere per tre partite senza gol. In Italia siamo così. Ma la Juventus ha fatto un grandissimo colpo in tutti i sensi, calcistico e imprenditoriale. Ingaggiando Ronaldo la Juve ha dimostrato di poter competere con tutte le più grandi squadre del mondo, al massimo livello. Ha raggiunto il top. Ora la possibilità di vincere la Champions che manca da 23 stagioni aumenta e comunque è già cresciuto il brand Juventus nel mondo. Infine l’arrivo di Ronaldo in Italia è una scossa per tutto il nostro movimento da anni in sonno. Ronaldo ha fatto riaccendere i riflettori sul nostro campionato e stimolato a muoversi sul mercato grandi come Inter e Milan che negli ultimi anni avevano faticato”.

Il Milan col fondo Elliot è in buone mani?
“Sicuro. L’incertezza del periodo cinese con il signor Lee è finita. Elliott è un fondo dalle grandi disponibilità che adesso dovrà rilanciare il Milan, renderlo competitivo, riorganizzare la società per poi metterla sul mercato. La speranza è che alla fine del <giro> arrivi una proprietà economicamente stabile con grandi idee per riportare stabilmente il Milan al livello che compete a questa società “.
Chi può essere l’anti Juve quest’anno?
“Pensare all’Inter è normale. Si è rafforzata molto, ha un organico pieno di qualità, esperienza e personalità. Ma dovranno crescere tutte le tre-quattro altre grandi per mettere in difficoltà”.
Si aspettava un’inizio del genere da parte dell’Inter?
“Le difficoltà di condizione dopo il mondiale e diversi nuovi potevano indurre a prudenza, ma così no. Una sconfitta col Sassuolo e un pareggio in casa col Toro proprio no. Cinque punti subito regalati alla Juve sono tanta roba. La vittoria sul piccolo Bologna, non facile, consente almeno di evitare processi ulteriori e drammi, ma Spalletti ha ancora molto da lavorare per trovare l’equilibrio e l’amalgama giusti anche per provare un’impresa difficilissima in Champions”.
read more
Esclusiva ASNMilanPrimo PianoRoma

Esclusiva ASN: Simplicio: “la serie A sarà un grande campionato

img_1972.jpg

In esclusiva per allsoccernews Fabio Simplicio ex Roma,Parma e Palermo.

Cosa ne pensa di questo campionato di serie A ?

“Penso che sarà un campionato bellissimo, pieno di emozioni. Spero che le persone andranno numerose allo stadio.”

Cosa ne pensa di Cristiano Ronaldo alla Juventus?

“Non so se lui farà bene come ha fatto in Spagna e Inghilterra. Anche se Lui in questo momento è il più forte del mondo.”

Che partita sarà Milan-Roma?

“Sarà una grande partita, stasera sarò davanti la tv per vedere la partita. ”

Il suo ricordo sulla sua avventura a Palermo?

“Bellissimo ricordo di Palermo. Giocare e segnare in goal contro il Catania nel derby è stata una grande emozione”

read more
Esclusiva ASNMilanNapoliSerie A

Esclusiva ASN: TEO TEOCOLI: “Era da anni che il Milan non aveva una punta come…”

Teo Teocoli-2

In esclusiva per allsoccernewsit.com  Teo Teocoli.  Il comico, gran tifoso del Milan  parla  ai microfoni di allsoccernews della partita di domani Napoli-Milan.

Signor Teocoli, domani  Ancelotti contro il Milan. Le sue sensazioni ?

” Domani sarà una partita strana, Carlo è un amico, tutti i milanisti li vogliono bene.  Farà effetto vedere Gattuso e Ancelotti avversari.  Anche se il Milan dovesse perdere sarei contento per Carletto”

Bonucci alla Juventus, Caldara e Higuain al Milan. Chi ci guadagna?

” Ci guadagna il Milan, perchè era da anni che i rossoneri non avevano una punta del genere.  Bonucci da noi non ha fatto malissimo, parliamo del passato ormai. Vedo molto bene la difesa, con Calabria,Conti,Romagnoli e Caldara. Per carità non saranno Tassotti,Baresi,Costacurta e Maldini, però quei quattro possono fare bene. ”

 

Leonardo e Maldini in società, contento di questa scelta societaria?

“Non mi aspettavo il ritorno di Leonardo. ma credo che il brasiliano sia stato fondamentale per il ritorno di Paolo.  Sicuramente questa nuova società è più solida, rispetto  ai cinesi. Infatti lo scorso anno Paolo poteva ritornare con la proprietà cinese, ma lui rifiutò. Molto probabilmente non aveva la sicurezza  che stata data con questa nuova società.”

 

 

read more
Esclusiva ASNJuventusLazioMilanNapoliPrimo PianoUltim'Ora

Esclusiva ASN: Cribari: “Juve-Lazio e Napoli-Milan saranno due partite…”

cribari

In esclusiva per allsoccernewsit.com    Emilson Cribari.  Il ragazzo classe 1980   di nazionalità brasiliana, ruolo difensore  ha giocato in Italia dal 1999 al 2011.  Cribari  ha giocato con L’Empoli,Udinese,Lazio,Robur  Siena e  Napoli.

Cosa ne pensa dell’arrivo di Cristiano Ronaldo in Italia?

“Penso che l’arrivo di Cristiano Ronaldo  in Italia sia stato molto positivo, a livello d’immagine di qualità del campionato.  Insomma,il  calcio italiano in questi anni è rimasto  indietro rispetto ad altri campionati europei.  Con l’arrivo del campione portoghese la serie A ritornerà a dire la sua.”

Lei che ha giocato in Italia, crede che Ronaldo possa avere problemi in serie A?

“Credo che il campionato italiano sia stato ed è tutt’ora il campionato più difficile. Soprattutto a livello difensivo, tutte le squadre molto organizzate, si gioca in spazi molto stretti.  I tecnici preparano le partite molto bene.  Anche se lui è un campione, forse il più forte di tutti, mi aspetto comunque un po’ di difficolta, soprattutto all’inizio, perchè ci saranno molti raddoppi, marcature molto pesanti su di lui.”

Due sue ex squadre come Napoli e Lazio avranno  delle partite importanti. come vede Juventus-Lazio e Napoli-Milan? 

“Juventus-Lazio sarà una partita bellissima. Credo che la Lazio, nei ultimi tre anni è migliorata tantissimo.  Adesso ha una rosa migliore, mi aspetto che possa mettere in difficoltà la Juve. Sarà una partita molto aperta. Napoli-Milan è un’altra grande partita del calcio italiano. Anche questa sarà una partita aperta. Il Napoli è più collaudata come squadra. I rossoneri vogliono  riprendere il suo percorso vincente degli anni passati.   Il Milan è sempre il  Milan ed è sempre da rispettare. Il città di napoli Napoli la vedo favorita ma non sarà facile”

Un ricordo delle sue ex squadre?

” Con la Lazio sono stati i migliori anni della mia carriera, bellissima esperienza, vittorie nei derby, trofei vinti, sono stati cinque anni fantastici per me, bellissimi  ricordi, che porterò per sempre con me. Mentre a Napoli, li ho fatto una sola stagione. Dove ho giocato poco, ma ricca di soddisfazione,  siamo arrivati terzi. Vivere la città di  Napoli è stata un’esperienza  indimenticabile che mi ha fatto crescere come persona.”

read more