close

Probabile Formazione

AtalantaNewsPrimo PianoProbabile FormazioneRomaSerie A

Roma-Atalanta, le probabili formazioni

roma-atalanta

Dopo aver magicamente conquistato la semifinale di Coppa Italia contro il Napoli, l’Atalanta deve tornare a convincere pure in campionato. Infatti, dopo l’ultima pesante sconfitta interna del 2017 con il Cagliari, la squadra di Gasperini all’Olimpico cercherà di conquistare punti fondamentali per rimanere attaccata alla zona europa.  Anche la Roma non ha chiuso al meglio l’anno appena concluso, pareggiando 1-1- tra le mura amiche con il Sassuolo e vuole tornare alla vittoria per scacciare i fantasmi di una possibile crisi. In casa nerazzurra non ci dovrebbero essere sorprese dell’ultima ora. Come da copione, Hateboer e Spinazzola torneranno sulle fasce, dopo il turno di riposo concessogli in Coppa Italia da Gasperini. In attacco Petagna ritorna titolare dal 1′, affianco a Gomez e Ilicic, con Cristante che tornerebbe nella sua usuale posizione di mediano accanto a Freuler. In difesa Masiello prenderà il posto di Palomino. Di Francesco, dopo aver dato fiducia a Schick, dovrebbe riproporre dal 1′ El Shaarawy al fianco di Dzeko e Perotti là davanti. In difesa Manolas sembra recuperato. A centrocampo Gonalons potrebbe far rifiatare De Rossi. Unico dubbio in mediana è la presenza o meno di Nainggolan, reduce dalla bufera social del video di Capodanno che già gli è costato una multa salata da parte della società e che potrebbe pure costargli il posto da titolare nella sfida di domani sera.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna.

read more
AtalantaNewsPrimo PianoProbabile Formazione

Coppa Italia, Atalanta-Sassuolo. Le probabili formazioni

716842-coppa-italia-800x500_c

A meno di 72 ore dal pirotecnico pareggio con la Lazio, l’Atalanta torna in campo ancora fra le mure amiche in occasione degli ottavi di Coppa Italia. Avversario di giornata sarà il Sassuolo, reduce dall’inaspettata vittoria di Marassi contro la Sampdoria e rinvigorito dalla cura Iachini. I due allenatori  cercheranno di onorare il più possibile la competizione attuando solo poco turnover. In casa nerazzurra Gasperini lascerà in panchina Freuler, al suo posto De Roon che completerà la mediana con Cristante. Forze fresche anche sulle fasce, con Gosens e Castagne che lasceranno riposare Spinazzola e Hateboer. In attacco Kurtic sostituirà il connazionale Ilicic accanto all’instancabile Gomez. Cornelius dal 1′ al posto di Petagna. Confermata la difesa titolare. In casa neroverde  Iachini vuole continuità di risultati. In porta Pegolo prenderà il posto dell’ex Consigli. In difesa confermati Goldaniga e Peluso. In attacco Matri guiderà l’attacco affiancato da Politano e Ragusa.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, de Roon, Cristante, Gosens; Kurtic; Gomez, Cornelius.

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Gazzola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Mazzitelli, Magnanelli, Missiroli; Politano, Matri, Ragusa.

read more
AtalantaNewsPrimo PianoProbabile FormazioneSerie ATorino

Torino-Atalanta, le probabili formazioni

torata

Torino-Atalanta sarà l’anticipo del sabato della 15esima giornata di campionato. Dopo la faticosa vittoria in casa contro il Benevento, adesso la Dea sarà costretta a cercare punti nelle due trasferte consecutive con Torino e Genoa, con l’intermezzo dell’affascinante sfida di coppa con il Lione. Con il Torino sarà una sfida importante in chiave Europa, con entrambe le compagini decise a vincere questo primo scontro diretto. In casa granata Mihajlovic, dopo l’ampio turnover fatto in Coppa Italia con il Carpi, domani sera schiererà la formazione titolare. Dubbio in difesa tra Burdisso e Lyanco. A centrocampo Obi preferito ad Acquah. In attacco confermato il “gallo” Belotti, affiancato da Ljajic e Iago Falque, favorito sull’acciaccato Niang. In casa nerazzurra Gasperini perde De Roon per un affaticamento muscolare. Al suo posto tornerà Cristante, reduce dall’insolita posizione di trequartista con il Benevento. Gasperini recupera Toloi dall’influenza e dovrebbe partire dal 1′ assieme a Caldara e Masiello. Torna a disposizione anche Leonardo Spinazzola: le sue condizioni sono da valutare, ma dovrebbe spuntarla su Castagne. In attacco ritornano dal primo minuto Petagna e Ilicic.

TORINO ( 4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’koulou, Burdisso, Ansaldi; Baselli, Rincon, Obi; Ljajic, Belotti, Iago Falque.            All. Mihajlovic

ATALANTA ( 3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic, Petagna, Gomez.     All. Gasperini

read more
AtalantaEsteroNewsPrimo PianoProbabile FormazioneUltim'Ora

Everton-Atalanta, le probabili formazioni

evertonata

Dopo la sconfitta di domenica sera a San Siro, l’Atalanta torna in campo in Europa League, alla ricerca dell’ultimo punto che consentirebbe alla squadra orobica l’aritmetico passaggio del turno. Sfida fondamentale per Gasperini, non solo in chiave qualificazione, ma soprattutto sul piano psicologico, perché una vittoria a Liverpool ( la prima vittoria in trasferta in questa stagione) potrebbe dare linfa nuova in chiave campionato. Gasperini dovrà ancora una volta  a fare a meno di Spinazzola, confermando Castagne sull’out di sinistra. In difesa, spera di ritrovare Caldara, tornato già in gruppo. A centrocampo fondamentale il ritorno in mediana di Freuler. Accanto a lui Cristante favorito su De Roon. In attacco ci sarà Gomez in coppia col solito Petagna. Ballottaggio sloveno tra Kurtic e Ilicic, con l’ex Fiorentina in rialzo. Gli inglesi ormai non hanno più niente da chiedere a questa competizione:ultimi in classifica e ormai eliminati. Per la scarsa valenza di questo match, Unsworth ( allenatore ad interim dopo l’esonero di Koeman), potrebbe schierare le seconde linee. Rooney dovrebbe partire dalla panchina. Non saranno della partita Schneiderlin ( malconcio e in più squalificato) e Barkley.

Everton ( 4-2-3-1) Pickford; Holgate, Keane, Williams, Baines; Besic, Gueye; Lennon, Sigurdsson, Lookman; Calvert-Lewin.

Atalanta ( 3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Castagne; Ilicic, Gomez ; Petagna.

read more
AtalantaInterNewsPrimo PianoProbabile FormazioneSerie A

Inter-Atalanta, le probabili formazioni

INTERATALANTA

La 13a giornata di Serie A si apre con il derby di Roma e l’affascinante sfida tra Napoli e Milan, ma a chiudere le danze ci penserà l’Inter che a San Siro ospiterà l’Atalanta nel posticipo di domenica sera. Nella mente è ancora fresca l’immagine straziante della catastrofe azzurra, ma questa volta San Siro sarà teatro di una sfida di tutt’altro genere. Le motivazioni sono tante. Da una parte, l’Inter vuole continuare il proprio cammino in campionato per restare aggrappata alle squadre di vertice. L’Atalanta vuole risvegliarsi dal torpore che da un mese a questa parte sembra averla indebolita, ritornando alla vittoria in campionato e in trasferta, per vendicarsi dell’inspiegabile 7-1 della passata stagione. Passando alle questioni di campo, Spalletti schiererà con ogni probabilità la stessa formazione per la sesta volta di fila. Gagliardini favorito su Joao Mario a centrocampo. Borja Valero nell’insolita posizione da trequartista dietro a Icardi, alla fine recuperato dall’infiammazione al tendine rotuleo. In casa Atalanta Gasperini dovrà fare a meno dello squalificato Freuler e dell’infortunato Spinazzola, fermato da una lesione al flessore della coscia destra ( out 15 giorni). Al suo posto torna titolare Gosens. A centrocampo De Roon affiancherà in mediana Cristante. In attacco, Gasperini si affiderà ai tre tenori Gomez, Ilicic e Petagna.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, De Roon, Gosens; Gomez, Ilicic; Petagna.

read more
LiveMilanNewsProbabile FormazioneSenza categoria

Europa League: Milan – Aek Atene FINALE: 0-0

img_0690.jpg

MILAN: G.Donnarumma, Musacchio, Bonucci, Rodriguez, Calabria, Suso, Locatelli, Calhanoglu, Bonaventura, Cutrone, André Silva. A disp.: Storari, Kalinic, Borini, Montolivo, Biglia, Paletta, Kessie. All.: Montella.

AEK ATENE: Anestis, Vranjes, Tzanetopoulos, Bakakis, Lopes, Simoes, Mantalos, Johansson, Galo, Lazaros, Livaja. A disp.: Tsintotas, Ajdarevic, Araujo, Bakasetas, Galanopoulos, Klonaridis, Giannoutsos. All.: Jimenez.

Milan – AEK Atene 0-0 FINALE

Finisce la partita in un freddo e gelido San Siro sul risultato di 0-0. Milan lento e prevedibile con l’Aek Atene tutti dietro la linea del pallone ma che non rinuncia a ripartire e sono proprio loro a sfiorare il goal del vantaggio con un disimpegno sbagliato di Musacchio e non solo. C’è ancora tanto lavoro da fare per Montella che non riesce a trovare l’abito giusto. Attenzioni a possibili rivoluzioni in tarda serata o domani mattina in panchina. Mirabelli arrabbiatissimo non casuale infatti lo spostamento durante la partita tra tribuna e panchina. Vediamo possibili soluzioni o se continuare così almeno fino a domenica. 

read more
AtalantaNewsPrimo PianoProbabile FormazioneUltim'Ora

Italia, contro l’Albania Ventura torna al 4-2-4. In mediana ballottaggio Cristante/ Barella

cristante-esordio-amaro-in-nazionalelitalia-pareggia-1-a-1-con-la-macedo_ca91a094-aad5-11e7-ac04-2c769abd712f_998_397_big_story_detail

Questa sera a Scutari l’Italia di Ventura torna in campo contro la nazionale albanese, con l’obiettivo minimo di tornare alla vittoria, nonostante ormai il risultato non sia più legato alla qualificazione. Infatti, grazie alla vittoria di sabato sera del Belgio contro la Bosnia, gli azzurri sono aritmeticamente agli spareggi, ma il risultato di stasera è altrettanto importante per capire se l’Italia sarà posta in prima o seconda fascia. Ventura, per l’occasione, tornerà al suo amato 4-2-4 ( lasciato da parte dopo la sconfitta con la Spagna), con Candreva che riprenderà il suo posto sulla destra al posto di Verdi ed Eder che affiancherà Immobile. Se in difesa tra infortuni e acciacchi vari la formazione si fa da sé, a centrocampo ecco che potrebbero esserci sorprese. Gagliardini non è ancora al meglio, visto anche la poca fiducia che Spalletti ha posto in lui in queste prime uscite con l’Inter, dunque Ventura starebbe pensando di sostituirlo con giocatori più in forma di lui in questo momento. Accanto al confermatissimo Parolo ( anche perché altri centrocampisti disponibili non ci sono) potrebbe fare il suo esordio dal 1′ uno tra Bryan Cristante e Barella. Il centrocampista dell’Atalanta ha già giocato con la maglia della Nazionale, subentrando proprio allo stesso Gagliardini nella partita di venerdì sera contro la Macedonia, ma per lui stasera si tratterebbe della prima da titolare con questa maglia. Per lui parlano le 8 presenze, 556 minuti giocati ma soprattutto già i 3 gol in stagione ( l’ultimo il bellissimo gol di testa contro la Juventus). Per il talento del Cagliari, 8 presenze, 717 minuti e un gol all’attivo, segni di una crescita importante. Dopo aver testato i giovani che non giocano nelle rispettive squadre, Ventura stasera si affiderà ai giovani protagonisti con i loro club, sperando che il gioco valga la candela, ma con questi numeri, non si può fare altrimenti.

read more
AtalantaFiorentinaLiveNewsPrimo PianoProbabile FormazioneSerie A

FIORENTINA – ATALANTA 1-1 FINALE

img_0222.jpg

Fiorentina (4-2-3-1): 57 Sportiello, 76 Bruno Gaspar, 20 Pezzella, 13 Astori, 15 Maxi Olivera, 6 Sanchez, 17 Veretout, 28 Gil Dias, 10 Eysseric, 25 Chiesa, 9 Simeone.

A disposizione: (97 Dragowski, 22 Cerofolini, 2 Laurini, 4 Milenkovic, 31 Vitor Hugo, 3 Biraghi, 19 Cristoforo, 24 Benassi, 8 Saponara, 77 Thereau, 30 Babacar, 27 Lo Faso). All.Pioli Indisponibili: nessuno Diffidati: nessuno Squalificati: Badelj 

Atalanta (3-4-3): 1 Berisha; 5 Masiello, 13 Caldara, 6 Palomino; 33 Hateboer, 4 Cristante, 15 de Roon, 8 Gosens; 72 Ilicic, 29 Petagna, 10 Gomez.

A disposizione: (31 Rossi, 91 Gollini, 3 Toloi, 28 Mancini, 21 Castagne, 37 Spinazzola, 11 Freuler, 32 Haas, 27 Kurtic, 7 Orsolini, 20 Vido, 9 Cornelius). All.: Gasperini. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibile: Schmidt. 

Si parte: Fiorentina – Atalanta 1-1 Finale

Marcatore: 11′ Chiesa; 94′ Freuler 

Finisce in parità la sfida al Franchi, un pareggio piuttosto meritato da parte dei bergamaschi che sbagliano un rigore con il Papu Gomez, grande sportiello non solo in questa occasione. Fiorentina che ha la possibilità di ripartire e fare male, ma che sfrutta male le possibilità di contropiede che i bergamaschi concedono. Bella partita, emozioni da entrambi le parti ma che cuore la squadra di Gasperini. 

read more
LivePrimo PianoProbabile FormazioneRomaSerie AUdinese

ROMA – UDINESE 3-1 FINALE

img_0206.jpg

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Perotti, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco.

UDINESE (4-4-2): Bizzarri; Larsen, Angella, Nuytinck, Samir; De Paul, Barak, Behrami, Jankto; Maxi Lopez, Lasagna. All. Del Neri.

Fine primo tempo: 3-0 

Marcatori: E. Dzeko 12′ ; 30′ El Shaarawy ; 45′ El Shaarawy; 91′ Larsen. 

A fine primo tempo dominio assoluto della Roma. Udinese al tappeto, che non è completamente scesa in campo in questo primo tempo. 

Iniziata la ripresa: Roma – Udinese 3-1 FINALE. 

Cambio nell’udinese al 45′ fuori Lasagna, dentro Pezzella. 

Altro cambio nell’udinese al 51′ fuori Barak, dentro Fofana. 

Cambio anche nelle file della Roma al 71′ fuori Dzeko, dentro Defrel 

Terzo ed ultimo cambio nell’udinese al 73′ fuori De Paul, dentro Bajic 

Secondo cambio nelle file della Roma al 74′ fuori Kolarov, dentro Moreno

Ultimo cambio per la Roma al 78′ fuori Florenzi, dentro B. Perez

All’89’ rigore sbagliato dalla Roma. Sul dischetto Diego Perotti. 

Normale amministrazione per quanto riguarda la Roma, che batte una pessima Udinese nel primo tempo. Nella ripresa qualcosa si è visto, lo testimonia anche il goal fatto dall’udinese con una bella azione, ma c’è tanto da lavorare per Delneri che è a rischio esonero. Per la Roma da segnalare un rigore sbagliato da Perotti. Si incomincia a vedere il gioco di Di Francesco. 

read more
1 2
Page 1 of 2
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com