Intervistato da L’Eco di Bergamo, l’amministratore delegato  dell’Inter  Alessandro Antonello parla della sfida di domenica sera contro l’Atalanta, squadra della sua città natale: “Chissà come saranno avvelenati, quelli dell’Atalanta, dopo il 7-1 dell’anno scorso. Noi vincemmo con ampio margine, ma fu un episodio. Sarà una brutta gatta da pelare: Gasperini ha dato la svolta, col suo gioco frizzante. Oggi l’Atalanta è una squadra molto temibile. Se non l’affronti tenendo altissima la concentrazione, rischi. E in questo momento per l’Inter non vincere significherebbe, probabilmente, perdere il contatto con la vetta della classifica“.