close

Bologna

BolognaCalciomercatoInterMilanPrimo PianoSerie A

Milano nel destino, cresciuto nel Milan e pronto per l’Inter?

Verdi

Abbiamo assistito a diversi passaggi nella Milano calcistica tra Inter e Milan,  i più famosi Pirlo e Seedorf e quelli meno come Attila Filkor. Adesso però si è pronti a raccontare un’altra storia, quella di un calciatore mai lanciato dal Milan e che nelle ultime due stagioni sta offrendo delle grandi prestazioni. Ormai famose le sue due punizioni messe a segno contro il Crotone con la maglia del Bologna, una di destro e l’altra di sinistro. Stiamo parlando di Simone Verdi che è pronto a completare il suo ciclo di maturazione.

Le reti e il valore non è passato di certo inosservato, l’Inter alla ricerca di un trequartista è pronto ad avviare i contatti con il Bologna per il cartellino del calciatore. La cifra? Asta che parte da 15 milioni di euro.

read more
AtalantaBolognaNewsPrimo PianoSerie AUltim'Ora

Atalanta-Bologna, Cornelius:” Ho pensato solo a buttarla dentro. Abbraccio con Petagna? La squadra viene sempre prima”

cornelius-piazza-la-zampata-vincentebologna-battuto-latalanta-respira_3db92f32-b739-11e7-848c-9e58c46ac418_998_397_big_story_detail

Andreas Cornelius, il man of the match di giornata, ha parlato al termine della partita con il Bologna:“È stata una bella partita, loro difendevano molto bene e quindi era difficile giocare. Ho segnato grazie ad un grande assist di Freuler, mi sono trovato davanti alla porta e ho pensato solo a buttarla dentro. Mi sto abituando al calcio italiano, molto complicato rispetto a ciò a cui ero abituato, lavoro tutti i giorni per migliorarmi”.

Sull’abbraccio con Petagna dopo il gol: “È la nostra mentalità, la squadra viene sempre prima del singolo, per questo siamo un grande gruppo”.

read more
AtalantaBolognaNewsPrimo PianoSerie AUltim'Ora

Atalanta, Gasperini:” Grande prova di maturità. Petagna? Era stanco”.

190305383-75d2abfc-5c4e-472b-9f89-7a4020e44b8e

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, appare sorridente in sala stampa, soddisfatto dalla prestazione dei suoi: «Nel primo tempo con il Bologna c’è stato equilibrio, ha un buon impianto di squadra, ha giocatori importanti. Secondo tempo a senso unico e grande prova di maturità da parte della squadra che ha giocato con un ritmo alto e ha ottenuto questa vittoria che conta moltissimo».

CAMBI- «I cambi sono sempre determinanti e in questo periodo ancora di più, già giocava de Roon, Castagne, Kurtic, la squadra mantiene il suo equilibrio comunque e questi giocatori freschi ci possono dare l’energia in più e la panchina ci ha dato una grande mano».

PETAGNA- «Ho tolto Petagna perché era stanco, altrimenti non avessimo fatto gol avrei fatto entrare Orsolini o Vido e avremmo giocato con tre attaccanti. Stanno dando tanto sotto l’aspetto fisico ma sono professionali e fanno di tutto per recuperare al massimo in così poco tempo. Adesso abbiamo solamente tre giorni quindi sono davvero bravi e hanno un grande attaccamento. Volevamo vincerla per stare subito dietro alla zona delle coppe e agganciarci alle altre».

BOLOGNA- «Abbiamo battuto il Bologna con merito e lucidità e vogliamo fare bene anche in campionato, salendo in una posizione più alta. Il Bologna si difende basso ma gioca con una qualità e una velocità dei suoi attaccanti ammirevole. Sono pericolosissimi, nel primo tempo qualcosa ci è scappato infatti. Gomez si sarebbe esaltato in questa partita ma aver vinto senza di lui è un bel segnale per noi, abbiamo fatto bene uguale».

VIDO E ORSOLINI- «Spero che nel tempo possano essere utili, sono giovani, ora mi trovo meglio con altri giocatori ma è una fase di insegnamento e di crescita e ora sono più convinto di altri».

DIFESA- «Oggi un reparto di forza con Caldara, Masiello e Palomino. Speriamo di ritrovare Toloi presto. Mancini potrebbe giocare di più, è pronto e potrebbe trovare spazio. Ma anche Cornelius e Ilicic sono stati determinanti, lo stesso de Roon oggi ha fatto bene».

read more
AtalantaBolognaPrimo PianoProbabili FormazioniSerie AUltim'Ora

Atalanta-Bologna, le probabili formazioni

atalanta

Confermarsi dopo la splendida prestazione in EL e ritornare a fare punti in campionato per continuare a sorprendere. Questi saranno gli obiettivi dell’Atalanta che domani pomeriggio alle 15 ospiteranno all’Atleti Azzurri il Bologna dell’ex sempre gradito Roberto Donadoni. Sulla carta un match più che abbordabile, ma ormai si sa che gli ex sono capaci di farci male in ogni momento. I felsinei arrivano in un ottimo stato psico-fisico, con tre vittorie consecutive in campionato che hanno fatto piazzare la squadra emiliana al settimo posto, e di certo tenteranno di consolidare quella posizione il più a lungo possibile. La Dea, reduce da una vittoria importantissima in EL, vuole tornare alla vittoria anche in campionato ( ultima il 20 settembre Atalanta-Crotone 5-1), dimostrando che il blackout di Marassi è stato solo un evento isolato. Donadoni dovrà fare a meno di Maietta, Taider e Mbaye. Solito 4-3-3 con l’inserimento in difesa di Gonzalez e Helander. A centrocampo Poli confermato dopo la buona prestazione offerta contro la Spal. In attacco un eterno Palacio affiancherà Verdi e Di Francesco. In casa nerazzurra Gasperini attuerà un po’ di turnover. In difesa torna dal primo minuto Toloi che sembra essersi ripreso completamente dall’infortunio e affiancherà Caldara e Masiello. A centrocampo Cristante riposerà, quindi spazio a De Roon. sulle fasce Spinazzola resta fondamentale, mentre Castagne subentrerà all’olandese Hateboer. In attacco continuano i guai fisici per Gomez, che per precauzione non verrà schierato. Al suo posto Kurtic. Confermato Ilicic dopo la magistrale prestazione di giovedì sera. Ballottagio Cornelius/ Petagna, con il danese in vantaggio.

FORMAZIONI ATALANTA (3-4-3): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Spinazzola; Kurtic, Ilicic, Cornelius.               Allenatore: Gian Piero Gasperini.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, Gonzalez, Helander, Masina; Donsah, Pulgar, Poli; Verdi, Palacio, Di Francesco.  Allenatore: Roberto Donadoni.

read more
BolognaLiveNewsProbabili FormazioniSerie A

Le ultimissime su Sassuolo-Bologna per la 6^ giornata di Serie A

Sassuolo-Bologna

Sassuolo – Bologna dom 24 set ore 18:00

SASSUOLO (3-5-2) Allenatore: Bucchi

Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Sensi, Magnanelli, Duncan, Adjapong;Berardi,Matri.

Panchina: Pegolo, Satalino, Peluso, Goldaniga, Gazzola, Missiroli, Biondini, Mazzitelli, Ragusa, Politano, Falcinelli, Scamacca

Ballottaggi:
Letschert – Goldaniga 55%-45%
Sensi – Missiroli – Mazzitelli 40%-30%-30%
Matri – Falcinelli 55%-45%                                                                                                                                               Berardi- Politano 60%-40%

Squalificati:  –    Indisponibili: Dell’Orco

BOLOGNA (3-5-2)   Allenatore: Donadoni

Da Costa; De Maio, Gonzalez, Helander; Mbaye, Donsah, Pulgar, Poli, Masina;Verdi Palacio.

Panchina: Ravaglia, Santurro, Krafth, Crisetig, Taider, Nagy, Gonzalez, Pektovic, Destro, Di Francesco

Ballottaggi:
Helander – Maietta 51%-49%
Pulgar – Taider 60%-40%
Di Francesco – Gonzalez 40%-60% (con il secondo si passerebbe al 3-5-2)
Palacio – Petkovic – Destro 40%-30%-30%

Squalificati:    –             Indisponibili:Mirante, Falletti, Torosidis, Keita, Krejci

read more
AtalantaBeneventoBolognaCagliariChievo VeronaCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSampdoriaSenza categoriaSerie ASpalTorinoUdinese

SERIE A- Designazioni arbitrali 6 giornata

Torino FC v UC Sampdoria  – Serie A

DESIGNAZIONI ARBITRALI ROMA – UDINESE Sabato 23/09 h. 15.00  
MASSA
PAGANESSI – LIBERTI
IV: ROS
VAR: DI BELLO
AVAR: SERRA

SPAL – NAPOLI Sabato 23/09 h.18.00

MARIANI
PASSERI – FIORITO
IV: CHIFFI
VAR: BANTI
AVAR: PERETTI

JUVENTUS – TORINO Sabato 23/09 h.20.45 

GIACOMELLI
MELI – VUOTO
IV: DAMATO
VAR: MAZZOLENI
AVAR: LA PENNA

SAMPDORIA – MILAN h.12.30 VALERI 
GIALLATINI – DOBOSZ
IV: PINZANI
VAR: DOVERI
AVAR: MINELLI

CAGLIARI – CHIEVO

AURELIANO
MANGANELLI – TEGONI
IV: MARINELLI
VAR: PASQUA
AVAR: MARRAZZO

CROTONE – BENEVENTO 

ORSATO
TOLFO – DI LIBERATORE
IV: DI MARTINO
VAR: CALVARESE
AVAR: DI PAOLO

H. VERONA – LAZIO 
IRRATI
LO CICERO – GORI
IV: CHIFFI
VAR: GAVILLUCCI
AVAR: VALERIANI

INTER – GENOA 

GUIDA
CARBONE – PRETI
IV: PEZZUTO
VAR: FABBRI
AVAR: PILLITTERI

SASSUOLO – BOLOGNA h.18.00 
TAGLIAVENTO
BOTTEGONI – VILLA
IV: PICCININI
VAR: MARESCA
AVAR: SCHENONE

FIORENTINA – ATALANTA h.20.45 

PAIRETTO
RANGHETTI – TASSO
IV: MARTINELLI
VAR: MANGANIELLO
AVAR: MARINI

read more
BolognaInterLiveNewsPrimo PianoSerie A

Bologna-Inter 1-1 finale! Un grande Bologna ferma l’Inter di Spalletti.

img_0111.jpg

Fermata l’inter sul risultato di 1-1, ma torna da Bologna con un punto comunque d’oro vista la prestazione del primo tempo disastrosa. Dopo quattro vittorie consecutive, la banda di Spalletti conferma i limiti emersi sabato col Crotone ma si salva per ché riesce ad andare all’intervallo sotto solo di un gol (prodezza di Verdi) e nel finale sfrutta un’ingenuità di Mbaye su Eder che porta al rigore dell’1-1 di un Icardi che non si è mai praticamente visto in campo. L’Inter resta per un giorno ancora prima (domani Juve e Napoli avranno però l’occasione di staccare i nerazzurri) e anche al Milan di agganciarla in classifica se batterà la Spal. Da rivedere l’Inter, tutta l’Inter che già contro la Spal e a Crotone non meritava assolutamente di vincere, servirà un bell’esame di coscienza, perchè giocando così non si va lontano.

read more
1 2
Page 1 of 2
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com