close

In esclusiva per allsoccernewsit.com Daniele Daino ex giocatore del Milan.

Come vedi  Gattuso come allenatore?

“Bisogna fare i complimenti alla società, perchè nel mercato di Gennaio ha fatto degli acquisti importanti.  Adesso si vede tutto bene, non dimentichiamoci l’inizio della stagione, era un Milan pieno di problemi.  una cosa da non dimenticare è che Gattuso   nella prima parte  di stagione Bakayoko non veniva impiegato  e non era visto bene. poi è stato costretto a farlo giocare con continuità dopo  l’infortunio di Biglia.   Gattuso è stato bravissimo nella gestione del gruppo.  Ma soprattutto  ha fatto capire cosa significa il Milan.  Rino adesso deve essere bravo a far giocare meglio la squadra.  Però in questo momento sono importanti i risultati.”

Possiamo dire che da quest’anno è il Milan ai milanisti?

“Adesso si. Elliot è stato bravo a mettere paolo Maldini e Leonardo. Due che conoscono benissimo l’ambiente. Ed è normale che adesso c’è senso di appartenenza. C’è sapore di Milan.”

l’Inter può essere scarica mentalmente?

“Perdere  ed essere eliminato fa sempre male.  Però hanno subito il riscatto dopo qualche giorno.  Dalle delusioni si può avere delle energie positive. Credo che all’Inter ci sia un problema d’ambiente. Il caso Icardi ha  creato molta confusione in società e nello spogliatoio. Il tecnico Spalletti messo in dubbio dalla società.  I rossoneri arrivano al derby  molto meglio rispetto ai cugini.”

 

Tags : daniele dainoderbyGattusoInterMilanspalletti
Ruggero Torre

The author Ruggero Torre

Direttore di allsoccernewsit.com

Leave a Response