close

MILAN (4-3-2-1): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Castillejo; André Silva. Allenatore: Giampaolo.

A disposizione: A. Donnarumma, Reina, Conti, Duarte, Gabbia, Bonaventura, Borini, Paquetà, Krunic, Leao, Piatek.

BRESCIA: Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Spalek; Torregrossa, Donnarumma. Allenatore: Corini.

A disposizione: Alfonso, Gastaldello, Zmrhal, Aye, Mangraviti, Morosini, Tremolada.

1-0 12′ minuto Hakan Calhanoglu (Suso)

Prima gioia del Milan di Marco Giampaolo, 1-0 decide un gol di Calhanoglu su assist di Suso, al minimo sforzo. Rossoneri in evidente difficoltà sul piano atletico. Da segnalare al 20′ una clamorosa palla Gol fallita dal Brescia con Spalak su un tiro svirgolato da Sabelli, tocco sotto alto sopra la porta difesa da Donnarumma. Nella ripresa da segnalare un palo clamoroso di Paquetá entrato nella ripresa al posto del turco ed una clamorosa palla Gol di Piatek con un miracolo da parte di Joronen sugli sviluppi di calcio d’angolo.

Passi in avanti da parte del Milan, ma ancora in difficoltà sul piano del gioco e sopratutto dal punto di vista fisico, ma con una vittoria che può far passare e lavorare una sosta con più tranquillità. Vediamo cosa regala la triade Maldini, Boban e Massara sul mercato…

Tags : Milan Brescia live diretta serieA
Roberto Bruscia

The author Roberto Bruscia

Leave a Response