close
JuventusNewsPrimo PianoSerie A

Allegri :”Domani mi aspetto una grande partita da Higuain, fuori Khedira rientrano Mandzukic e Chiellini”

IMG_0351

Domani la Juventus scenderà in campo contro il Sassuolo dopo la sconfitta di martedì scorso contro il Barcellona, Allegri ha parlato a Vinovo nella consueta conferenza stampa di vigilia annunciando i rientri di Mandzukic e Chiellini e spronando Higuain dopo la sua ultima prova non eccellente di Barcellona.

POST BARCA -“Bisogna ragionare sugli errori. La squadra ha fatto un bel primo tempo, poi potevamo evitare il primo gol ma a Barcellona può capitare. Nella ripresa bisognava continuare a giocare come nel primo tempo, ma se poi lasci campo aperto al Barcellona è più difficile recuperare le partite. Da quella partita dobbiamo trarre degli insegnamenti. Noi dobbiamo giocare come sappiamo, con le nostre qualità tecniche. Abbiamo la possibilità di poter giocare contro queste squadre e batterle”.

FORMAZIONE – Mandzukic e Chiellini rientreranno, Howedes sarà con la squadra da lunedì. Gli altri, eccezion fatta per gli infortunati noti, sono tutti a mia disposizione. Domani dobbiamo andare per la vittoria, sapendo che affronteremo un Sassuolo che gioca bene e ha bisogno di punti.

MODULO – “Abbiamo Marchisio e Khedira fuori, difficilmente potremo giocare con i tre centrocampisti”.

HIGUAIN – “L’esclusione dalla nazionale deve essere uno stimolo e un altro stimolo deve essere ripetere e migliorare l’annata dell’anno scorso. Quello che è stato fatto resta, ora si comincia una nuova stagione, abbiamo fatto tre vittorie su tre, domani dobbiamo fare la quarta. Mi aspetto da lui una grande partita”.

PRESUNZIONE – “No, abbiamo soltanto commesso errori di lettura. Dobbiamo ricordarci di essere sempre dentro la partita e giocare da squadra, cosa che nel secondo tempo non abbiamo fatto in Spagna”.

DYBALA – “Non è stanco. Come tutta la squadra ha fatto bene nel primo tempo a Barcellona. Domani gioca”.

MARCHISIO – “Il recupero procede bene, alla fine della prossima settimana farà test per valutare in che condizioni è al livello fisico”.

BERNARDESCHI – “O gioca lui o Cuadrado. Sta crescendo bene, ha bisongo di fare il suo percorso e risulterà importante come tanti altri. L’importante è, per arrivare in fondo, che chi viene chiamato in causa deve fare il massmo, altrimenti devono giocare sempre gli stessi”.

MATUIDI E PJANIC – “Giocano, stanno bene e saranno in campo”.

ALEX SANDRO – “A Barcellona bene nel primo tempo, male nella ripresa. Ha fatto buone partite ,altre meno buone, siamo in una fase in cui bisogna trovare la migliore convinzione e averla ora sarebbe un disastro per il resto della stagione”:

read more
1 29 30 31 32
Page 31 of 32
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com